CULTURA

Un ricco patrimonio

La Chartreuse de la Verne

Fondato nel XII secolo, il monastero di La Verne, noto come "La Chartreuse de la Verne", è immerso nel cuore del massiccio del Maures, in una grandiosa solitudine, in mezzo a una foresta di querce da sughero e castagni. Si trova come un gioiello, spruzzato dai raggi dorati del sole.

L'Abbazia di Thoronet

L'Abbazia di Le Thoronet è una vera meraviglia nascosta nel cuore della foresta mediterranea. Classificata come "Monumento storico", è, insieme a Silvacane e Sénanque, una delle tre abbazie cistercensi della Provenza. L'abbazia ha un'architettura e un'acustica uniche in Francia.

Basilica di Saint-Maximin

Ospitando le reliquie di Maria Maddalena, la basilica è la terza tomba più grande della cristianità. La sua costruzione iniziò nel 1295 per ordine di Carlo II d'Angiò, conte di Provenza. I lavori sono durati più di due secoli ma sono rimasti incompiuti, la porta d'ingresso e il campanile non sono mai stati costruiti..

Villa Noailles

Costruito per Charles e Marie-Laure de Noailles dall'architetto Rob. Mallet-Stevens, la sua costruzione è avvenuta dal 1923 al 1933. Applica i precetti fondanti del movimento moderno: funzionalità, purificazione degli elementi decorativi, terrazze, luce, igiene... 

Scoprire i dintorni
L'arte di vivere in Provenza
Natura
Una Provenza verde
La cultura
Alla scoperta della cultura provenzale